piùCittà, per piùCittadini

I due motori che hanno sostenuto la democrazia, i partiti e le comunità, si stanno lentamente ma inesorabilmente liquefacendo: da un lato la classe politica è considerata portatrice di privilegi ingiustificati e dall’altro le comunità si stanno disperdendo e rintanando dentro paure, silenzi, conflitti sociali.
La democrazia è un sistema VULNERABILE, oggi sul pericoloso crinale dei populismi e delle semplificazioni che trasformano il dibattito in un’arena per faziosi urlanti o in un ring per leader di dubbie qualità umane e civili.
Per rivitalizzarla è indispensabile rinsaldare rappresentanza e partecipazione, economia e cultura, famiglia e istituzioni, diritti personali e pubblici.
Dato che:
la politica è traduzione pubblica di comportamenti privati
la politica è specchio della società e della comunità che la esprime,
riteniamo che debba avvenire un ripopolamento dei cittadini dentro la vita politica a cui sarà conseguenziale il RIPOPOLAMENTO dei cittadini dentro le istituzioni.

Lascia un commento